MIGRATION REVUE
di Dani Horovitz

Rifugiati, stranieri, immigranti: l’altro ultimativo.
Per la loro stessa esistenza e per come sono.
Lanciano una sfida: toccare il nostro cuore.

Lo spettacolo è un collage di voci, ricordi, nostalgie e immagini. Il progetto nasce dal laboratorio realizzato a Roma presso il Centro Enea per i rifugiati politici con uomini provenienti da Afghanistan, Bangladesh, Irak, Regno Unito, Ukraina, Israele, Filippine e Polonia. I rifugiati, che con le loro storie hanno ispirato la scrittura del testo, sono anche gli attori dello spettacolo.

Migration revue ha debuttato a Roma al Centro Enea per i rifugiati politici nell’Ottobre 2008 e ha proseguito al Teatro dell’Orologio.

“Da quando Adamo ed Eva furono cacciati dal Paradiso, tutti siamo rifugiati, solo che non lo sappiamo”.
Dani Horowitz

Afrodita Compagnia Associazione Culturale: C. F. e P.IVA: 90433390586